Skoll – Biografia

skoll-in-concerto

Ecco come il cantautore milanese nella sua intervista a Perimetro(presente nella sezione “Interviste”) ha spiegato la scelta del suo nome d’arte:

“Ho scelto Skoll ispirandomi ad un personaggio della mitologia germanica: un lupo feroce che nel giorno del Ragnarok (la battaglia finale, tra le forze del bene e quelle del male, che distruggerà il mondo intero) oscurerà il cielo e la terra. L’essenza di Skoll, anche se sembra esclusivamente negativa, può assumere anche valenze positive. Inoltre, Skoll è un nome che suona bene, è carico di sonorità….”

Partecipa alla compilazione “Exordia” e intraprende la carriera artistica nel non lontano 2001: in questo anno infatti completa la sua prima produzione “Cosmo o microcosmo” che segue appunto di pochi mesi l’inizio della sua attività musicale… Nel 2002 dà vita ad un nuovo album chiamato “Evita” che a come scopo quello di aiutare l’attività musicale nella povera Argentina. Nella prima metà di Aprile, ampio risalto al cd è stato dato dal famoso quotidiano “Il Giornale” che domenica 7 Aprile 2002 pubblicava un articolo a tre colonne nel quale comparivano, tra l’altro, una foto di Skoll e le seguenti parole: “… L’ultima novità è il cd “Evita” di Skoll, venduto per aiutare i fratelli argentini che suonano con le pentole.” Ad accompagnare la fotografia, poi, si trovava la seguente didascalia: “Il cantante di un mito. A Evita è dedicato il cd di Skoll venduto pro <<cacerolados>> dell’Argentina”. Con il passare del tempo si sono interessati vari organi di informazione: l’ultimo interessamento è venuto da una nota emittente televisiva lombarda (SeiMilano) facente parte del circuito Odeon Tv. Servizio completo con intervista a Skoll; passaggio di immagini attuali dell’Argentina; brani, estratti dal cd “Evita”, a costituire il sottofondo musicale.

Il 26 Giugno dello stesso anno si esibisce al prestigioso teatro Dal Verme di Milano, davanti a più di mille persone, e ottiene un grandissimo successo e, dopo solo quattro giorni, suona insieme al noto cantautore Gatto Panceri(al suo attivo partecipazioni varie al festival di Sanremo, numerosi successi musicali e collaborazioni artistiche rilevanti) nella piazza centrale di Follonica. Una serata di bella musica davanti a tantissima gente (oltre 5.000 presenze!). Dopo aver superato le selezioni estive per l’ammissione al 4° Festival nazionale di etichette indipendenti(Biella), Skoll ha superato anche la semifinale di suddetta manifestazione, prendendo così parte alla serata conclusiva svoltasi il 25 ottobre 2002. Della manifestazione ne hanno parlato varie testate giornalistiche e la famosa Radio Italia.

Nel marzo del 2003 pubblica l’album “Lune feroci” : il tour di promozione dell’album lo vede impegnato in varie località(Como, Roma, Salò,…) e ancora oggi suona con una certa costanza in giro per l’Italia ed il 6 marzo 2004 Skoll, insieme a Fabio Constantinescu e Gabriele Marconi, nel favoloso scenario del Vittoriale, ha tenuto un concerto nel quale sono stati ripresi ben trenta successi della Musica Alternativa: tutto questo è andato a confluire nel primo DVD di Musica Alternativa, a cura dell’associazione Laboratorio Area 27 e disponibile su Lorien. In questo bellissimo dvd inoltre è presente un inedito ska di Skoll dal nome “Buia la notte”(già inserito nella compilation “Skadafascio”).
Verso la fine di giugno  2005 è stato pubblicato l’attesissimo nuovo concept-album “Sole e acciaio”, interamente dedicato a Yukio Mishima, che si può acquistare tramite Perimetro e Lorien. Sul sito di questa associazione si può ordinare anche “Yukio Mishima e le fusoliere d’acciaio”, libro anch’esso dedicato al grande scrittore giapponese.
Il 25 aprile del 2007 Skoll è tornato nel panorama alternativo con un mini-cd dal titolo “Eclisse” e l’anno dopo con l’ultimo album “Il segreto di Lacedemone”, con l’ormai solida collaborazione di Fabio Constantinescu.
Alla fine del 2010, pubblica “Armilustri Absinthium”, un atteso album di ballate per chitarre e pianoforte che segna un nuovo livello qualitativo raggiunto da Skoll e che rafforza il legame con i suoi musicisti storici: Fabio Constantinescu (in questo lavoro alle chitarre, al basso e all’armonica) e Davide Picone (al pianoforte). Dal 1 dicembre 2011 è disponibile, in esclusiva su Cantiribelli, il download del singolo “Brigitte Bardot” estratto proprio da “Armilustri Absinthium”.

Sito web
http://www.myspace.com/myskoll e www.skoll.it

Ascolta la demo di “Sole e acciaio”
{audio}/files/demo-mp3/skoll-soleeacciaio.mp3{/audio}

Si ringrazia http://www.myspace.com/myskoll e www.skoll.it.

Discografia

Skoll – Cosmo o microcosmo

Skoll - Cosmo o microcosmo
  1. Dentro al nostro cielo
  2. Monsieur Henry
  3. In una notte
  4. Cosmo o Microcosmo
  5. Siamo solo cuore

Skoll – Evita

Skoll - Evita
  1. Palabras de vida
  2. Le strade di Buenos Aires
  3. Evita

Skoll – Lune feroci

Skoll - Lune feroci
  1. Lune feroci
  2. Le fate di Praga
  3. Cosmo o microcosmo
  4. Vittime e carnefici
  5. La consolazione
  6. Comandante Massud !
  7. Nel tuo respiro o in una stagione
  8. Nostro esodo
  9. Siamo capitani
  10. Palchi e cicatrici
  11. Wounded knee 1890
  12. Marzo

Fabio Constantinescu, Gabriele Marconi, Skoll -  Canti della rivolta ideale

Constantinescu, Marconi, Skoll - Canti della rivolta ideale
  1. Boia chi molla
  2. Evita
  3. Fuoco
  4. Sulle scogliere di marmo
  5. Nostro esodo
  6. Di là dall’acqua
  7. Roma LXXVIII E.F.
  8. Le tre prove
  9. Notti
  10. L’alito del drago
  11. Champs Elysées
  12. Ritorno
  13. Non est fas respicere
  14. Muro di scudi
  15. Vi lascio qui
  16. MAS 96
  17. In viaggio
  18. Noi pochi
  19. Cari amici miei
  20. Ricordi
  21. In alto i cuori
  22. Cosmo e microcosmo
  23. Buia la notte
  24. Lune feroci
  25. Piccolo Attila
  26. Canti assassini
  27. Claretta e Ben
  28. Amici del Vento
  29. Sulla strada
  30. Il domani appartiene a noi

Skoll – Sole e acciaio

Skoll - Sole e acciaio
  1. Tokyo Quattrocinque
  2. C’è un posto vuoto
  3. Radio Mishima
  4. 12 novembre
  5. Unità di attacco Shikishima
  6. Patriottismo
  7. Sole e Acciaio
  8. Belle epoque
  9. Quella periferia
  10. I giorni più strani
  11. Icaro

Skoll – Il segreto di Lacedemone

Skoll - Il segreto di Lacedemone
  1. Notturno futurista
  2. L’era della Spada
  3. Bushido
  4. Pioggia d’Irlanda
  5. Sotto la pelle
  6. Tutto parla di noi
  7. Identitario
  8. La Congiura delle Polveri
  9. Vent’anni
  10. Dio della Guerra

Skoll – Armilustri Absinthium

Skoll - Armilustri Absinthium
  1. Brigitte Bardot
  2. Quello che resta
  3. Sahara
  4. Mosca
  5. Notti di assenzio
  6. La bellezza
  7. Una primavera a Belgrado
  8. Yukio Mishima
  9. Più caro agli dei
  10. La spada

8 Comments

  1. Pingback: Skoll – Brigitte Bardot | Cantiribelli

  2. Pingback: Skoll | Nuovasfida.org

  3. Pingback: Da lunedì in vendita l’ultimo cd di Skoll | Cantiribelli

  4. Pingback: Il fronte.it » Skoll – Brigitte Bardot

  5. Pingback: Recensione “Una Voce Controvento” – 15/01/2011 Firenze « La Storia della Musica Alternativa – Mostra Itinerante

  6. Alberto Viscardi

    26 maggio 2012 a 11:44

    Skoll, continua a esserci, non trasformarti in meteora, c’è tanto spazio per te, purtroppo la visibilità in questo Paese è dettata da regole a me ignote,che comunque sospetto. L’originalità e la creatività non vengono troppo spesso tollerate, dobbiamo accontentarci di Jovanotti( è il suo ultimo nome? O de Gianni Morandi e compagnia cantante). E’ proprio un brutto momento in tutti i sensi, te lo dice un vecchio,non melomane, ma sensibile alla creatività, dai Skoll continua a creare e a pensare liberamente.

  7. Ezio

    22 gennaio 2013 a 20:20

    Non vorrei essere “antipatico”, peró é piú forte di me e quindi vorrei segnalare un piccolo errore che ho potuto constatare leggendo la biografia di Sköll:
    …..Dal 1 dicembre 2001 è disponibile, in esclusiva su Cantiribelli, il download del singolo “Brigitte Bardot” estratto proprio da “Armilustri Absinthium”.
    L’errore sta nella data, se l’album é uscito a fine 2010 e se “Cantiribelli” esiste dal 2006, nel 2001 probabilmente non esisteva neanche l’idea di questi progetti a venire.
    Questo é un piccolo errore, peró se non ci fosse sarebbe meglio……

  8. admin

    23 gennaio 2013 a 21:02

    Ciao Ezio,
    Ma quale antipatico! Grazie mille della segnalazione ! Provvediamo subito a correggere l’errore presente

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Chiudi Popup
Clicca su "Mi piace"!
Seguici su Facebook